03 SETTEMBRE : ARRIVO A NAPOLI

Anche per chi già conosce il Golfo, è una magia il ritorno. Visiteremo Capri: I volti dell’Isola  sono due, quello che insegue il mito di Jacqueline Kennedy e quello dei muratori che in un impeto di patriottismo inventarono nel dopoguerra il piatto più famoso del mondo: mozzarella, pomodori e basilico: la caprese. E per scoprire intensi profumi della macchia mediterranea, ci sposteremo  ad Anacapri, il lato “rustico” e verace dell’isola. Poi visiteremo Procida : autentica e sgarrupata. Affascinante e ancora da scoprire. Con i mercati del pesce, le trattorie dei fritti di paranza e i tavoli tra i limoni. A fine ‘800 mentre Capri e Ischia divenivano meta di viaggiatori colti e trasgressivi, Procida continuava a coltivare i suoi orti e i giovani in forza prendevano il largo sui grandi mercantili, come l’ha dipinta nel 1957  Elsa Morante nel suo “L’Isola di Arturo”

La nostra base sarà a Napoli : è una delle più antiche città d’Europa e ha un centro storico la cui densità di monumenti artistici gli è valso nel 1995 il riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco.  Napoli è città che racchiude in sé 2800 anni di storia e che, come il tronco di un albero, mostra orgogliosa le sovrapposizioni di stili architettonici che testimoniano le varie culture che l’hanno dominata

Partenza con treno Ic al mattino e arrivo attorno alle 12.30. Posto prenotato.  Accompagnatore Traveller a bordo.  Arrivo a Napoli in stazione centrale, trasferimento all’hotel, tempo per una pausa di ristoro. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita di Napoli,  una città bellissima che vive tra mille contraddizioni. Angoli meravigliosi e  altri difficili e duri. Ma nessuna persona che visita Napoli se ne va senza portarsi dietro ricordi sentimenti e colori che lo spingeranno non solo a ricordarla con affetto, ma anche sperare di rivisitarla presto. Vedremo i suoi monumenti   che fanno orgogliosi  non sono solo i napoletani ma l’Italia intera e l’Unesco che ha iscritto il suo Centro storico nella lista del patrimonio.  Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

04 SETTEMBRE : ESCURSIONE A CAPRI

Dopo la colazione partenza per escursione intera   giornata  sulla splendida isola di Capri : trasferimento al molo Beverello e da qui aliscafo per Capri.  All’arrivo  minibus  locali per i trasferimenti. Soste e visite a Marina Grande, e a Capri con la Piazzetta.  I volti dell’Isola  sono due, quello che insegue il mito di Jacqueline Kennedy e quello dei muratori che in un impeto di patriottismo inventarono nel dopoguerra il piatto più famoso del mondo: mozzarella, pomodori e basilico: la caprese. E per scoprire intensi profumi della macchia mediterranea, ci sposteremo  ad Anacapri, il lato “rustico” e verace dell’isola.

Pranzo in ristorante. Menù tipo:

  Duetto di ravioli alla caprese e risotto alla pescatora

  Frittura di gamberi e calamari

  Insalata mista

  Torta caprese con pallina di gelato

¼ vino e ½ minerale

Ritorno in serata a Napoli Molo Beverello e di qui in hotel per la cena ed il pernottamento.

05 SETTEMBRE : ESCURSIONE A PROCIDA

Dopo la colazione trasferimento al Molo Beverello e  partenza per escursione a Procida con  aliscafo. L’Isola  è come Capri negli anni Trenta. Autentica e sgarrupata. Affascinante e ancora da scoprire. Con i mercati del pesce, le trattorie dei fritti di paranza e i tavoli tra i limoni. Qui, non impazzano i vip, non si trova nessuna folla di paparazzi. Vero unicum del Mediterraneo, l’isola di Procida, isola di marinai e di contadini, è profondamente diversa da Capri e da Ischia, lontana dalla ribalta e dal viavai mondano, ma vicinissima alla costa. Una terra semplice e schiva, gelosa e orgogliosa delle proprie tradizioni: dalla pesca con le tipiche imbarcazioni in legno, le cianciole, alla coltivazione dei limoni. Qui, il turismo è arrivato relativamente tardi: mentre già a fine Ottocento Capri era il rifugio prediletto di viaggiatori colti e trasgressivi, e Ischia chiamava a sé gli aristocratici bon vivant di tutta Europa, costruendo i primi alberghi in nome della salus per aquam, Procida continuava a coltivare i suoi orti e i giovani in forza prendevano il largo sui grandi mercantili, come l’ha dipinta nel 1957 Elsa Morante nel suo L’isola di Arturo. E così è ancora oggi, malgrado l’ampiamento del porto turistico e il viavai dei diportisti. Il nuovo che comincia a farsi avanti non sta snaturando l’essenza dell’isola: i pescatori e i contadini restano l’anima vera di Procida, disegnano il suo paesaggio da cartolina con i pescherecci di legno, le reti ammassate sui pontili, le case dall’intonaco colorato, i giardini di limoni e gli orti nascosti oltre le mura di vecchi palazzi.  Pranzo in ristorante.

Ricco menù

con piatti della cucina locale

incluso ¼ vino e ½ minerale

Ritorno in serata a Napoli Molo Beverello e di qui in hotel per la cena ed il pernottamento.

06 SETTEMBRE : NAPOLI E RITORNO

Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione per dedicarsi a visite individuali  o shopping con accompagnatore a disposizione per informazioni sull’organizzazione della giornata. Pranzo in ristorante , menù tipo:

 

Pasta di Gragnano con patate fondenti e provola affumicata  

Polpette fritte alla napoletana

con scarole olive e capperi  

Dolce

¼ vino e ½ minerale

Nel pomeriggio trasferimento in stazione per il rientro in treno previsto in serata nella località convenuta.

PARTENZA RITORNO GIORNI PREZZO FORMULA
3 Settembre, 20206 Settembre, 20204DA € 550Aereo

NAPOLI

Napoli, NA, Italia

CAPRI

Isola di Capri, Capri, NA, Italia

PROCIDA

Isola di Pròcida, Procida, NA, Italia

Scarica Programma
  • Accompagnatore Traveller
  • Treno IC  ( possibilità di partenza da  Pisa, Livorno, Cecina, Follonica, Grosseto), con prenotazione A/R per Napoli Centrale
  • Sistemazione in hotel 4* std, base camera doppia
  • Trattamento di pensione completa dalla cena del 1° gg al pranzo  dell’ultimo giorno
  • Bevande incluse ai pasti ¼ vino e ½ minerale
  • Visite e guide da programma
  •  Aliscafo per le escursioni a Capri e Procida
  • Minibus locali per i trasferimenti a Capri
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Vacanzextra (copertura specifica Covid  durante il viaggio)

Tasse di soggiorno, eventuali ingressi, , facchinaggi e tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”.

POLIZZA FACOLTATIVA CONSIGLIATA:

Assicurazione medico bagaglio annullamento su richiesta Euro 35.00 per persona

QUOTA DI PARTECIPAZIONE IN DOPPIA € : 550.00

Suppl.to Singola €  90.00

GALLERIA

RICHIEDI INFORMAZIONI SU QUESTO VIAGGIO

* Acconsento al trattamento dei miei dati personali.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE